Agenzia delle Entrate: cresce del 6,7% il mercato delle case nel III trim 2018

Buone notizie per il mercato residenziale. Nel terzo trimestre del 2018, lo scambio di nuove case si è attestato a 130.609 compravendite, facendo registrare una crescita del 6,7% rispetto allo scorso anno. Sono i dati resi noti dall’ultima nota trimestrale dell’Osservatorio Omi.

La dinamica positiva permane da oltre tre anni, con un mercato in recupero quasi ininterrotto dal 2014 che ha quasi del tutto riassorbito le pesanti perdite del 2012. La crescita risulta più marcata nei comuni minori dove il tasso tendenziale è pari a 7,4%, contro il 5,5% dei capoluoghi di provincia, solo al centro sono i capoluoghi a crescere di più. 

Da Nord a Sud il tasso di crescita è in ogni caso positivo. Il Nord Est spicca con una crescita vicina al 13%, al centro e nelle isole il rialzo è intorno al 7%. Nel Nord Ovest le compravendite di abitazioni aumentano del 4,7%, mentre al Sud c’è il rialzo più debole, +3,2%. In termini di superfici compravendute, il valore più alto è nel Nord Est (114,6 m2) e il più basso nel Nord Ovest (103 m2), la media nazionale è prossima a 107 m2.

Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate

il mercato delle pertinenze residenziali

In terreno positivo anche la compravendita di pertinenze residenziali (+9,2%), costituita per lo più da cantine e soffitte. La crescita più rilevante si è registrata nelle macroaree del Nord Est (+19,7%), e Isole (+16,7%), mentre nel Centro del Paese la crescita è stata minore (+3,8%).

Dinamica espansiva più accentuata nei comuni non capoluogo (+12%), contro il 3,7% dei capoluoghi, che nel Centro e nel Nord Ovest presentano gli unici tassi negativi del trimestre. 

 

0 commenti ↓

Non ci sono ancora commenti ... esprimi la tua opinione compilando il modulo qui sotto.

Scrivi un Commento

Pagina 1 di 2.03812345...101520...Ultima »



.