Fattura elettronica differita, è possibile? Ecco cosa dice l’Agenzia delle Entrate

L’uso della fattura elettronica differita è possibile? A rispondere al quesito è l’Agenzia delle Entrate con le Faq proprio sul tema.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica non ha modificato le disposizioni sulla fattura previste all’articolo 21, comma 4, del Testo Unico IVA (DpR 633/72). È possibile l’emissione di una fattura elettronica differita. In particolare, si può emettere una fattura entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione di cessione di beni o prestazioni di servizi.

In generale, ai sensi dell’art. 21, comma 4, lett. a), del D.P.R. 633/72, è possibile ricorrere alla fattura differita anche per “le prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione”.

L’Agenzia delle Entrate ha poi ricordato che l’articolo 21, comma 4, lett. a), del D.P.R. 633/72, prevede la possibilità di emettere fatture differite per le prestazioni di servizi: un documento come la cosiddetta “fattura proforma”, contenente la descrizione dell’operazione, la data di effettuazione, gli identificativi delle parti contraenti, può certamente essere idoneo a supportare il differimento dell’emissione della fattura elettronica.

L’Agenzia delle Entrate ha infine chiarito che l’articolo 14 del decreto legge n. 119 del 23 ottobre scorso ha introdotto una modifica all’articolo 1, comma 1, del d.P.R. n. 100 del 1998, stabilendo che entro il giorno 16 di ciascun mese può essere esercitato il diritto alla detrazione dell’imposta relativa ai documenti di acquisto ricevuti e annotati entro il 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, fatta eccezione per i documenti di acquisto relativi ad operazioni effettuate nell’anno precedente. Pertanto, ad esempio, per una fattura elettronica di acquisto che riporta la data del 30 gennaio 2019 ed è ricevuta attraverso il SdI il giorno 1° febbraio 2019, potrà essere esercitato il diritto alla detrazione dell’imposta con riferimento al mese di gennaio.

0 commenti ↓

Non ci sono ancora commenti ... esprimi la tua opinione compilando il modulo qui sotto.

Scrivi un Commento

Pagina 1 di 2.03812345...101520...Ultima »



.