Come verificare i contributi online, le istruzioni dell’Inps

L’Inps ha attivato il servizio online per verificare i contributi versati e non solo. È disponibile da sito web e sull’app dell’Istituto. Ecco di che si tratta e come funziona.

Il servizio CIP (Consultazione info previdenziali) permette di visualizzare e scaricare in Pdf ed Excel informazioni, aggiuntive rispetto a quelle dell’Estratto Conto individuale sulla propria situazione a partire dal gennaio 2010.

Si può accedere al servizio tramite le proprie credenziali, verificando così i contributi versati mese per mese, malattia, maternità. Ecco, nel dettaglio, i dati consultabili:

  • denominazione del datore di lavoro;
  • categoria di inquadramento contrattuale (dirigente, quadro, impiegato, operaio, etc.) e la tipologia del rapporto di lavoro (tempo indeterminato, tempo determinato, tempo pieno, tempo parziale, etc.);
  • retribuzione imponibile a fini previdenziali, con evidenza dell’eventuale imponibile eccedente il massimale;
  • presenza e ammontare di conguagli effettuati per assegni al nucleo familiare, distinti in arretrati e correnti;
  • conguagli per permessi e congedi maternità e paternità che prevedono accredito figurativo;
  • conguagli malattia con accredito figurativo.

0 commenti ↓

Non ci sono ancora commenti ... esprimi la tua opinione compilando il modulo qui sotto.

Scrivi un Commento

Pagina 1 di 2.24112345...101520...Ultima »



.