cedolare secca, chi risparmia e chi no: fatevi i conti (calcolatrice)

siamo alle battute finali per sapere se il federalismo municipale verrà approvato o respinto (vedi notizia). uno dei punti chiave è la cedolare secca, l’aliquota unica al 23% sugli affitti a canone libero e al 20% per il concordato. dopo mesi di discussioni, casa 24 offre uno strumento facile per calcolare quanto pagherà ciascun contribuente. è facile da usare

tassi sui mutui, dove comincia l’usura?

il mondo dei mutui è sempre altalenante e ciò che vale oggi, non è detto sia facile da applicare domani. ne sa qualcosa chi ha vissuto gli aumenti del tasso variabile nel 2008 o chi si gode, da un anno e mezzo, l’euribor al minimo. non tutti sanno poi che le banche hanno un tetto massimo oltre il quale il tasso di interesse diventa usura

Mercato immobiliare: secondo gli esperti, a Milano, il peggio è passato

milano In base a un’analisi condotta dal Corriere della Sera su dati dell’Agenzia del Territorio e di Borsa Immobiliare, il mercato immobiliare meneghino dal primo semestre 2010 ha iniziato un’inversione di tendenza che lo porterà a un aumento delle transazioni soprattutto nella fascia economica “per soddisfare una domanda che negli ultimi anni è rimasta compressa”. In città dal 2008 al 2010 si sono registrate 34.426 transazioni con un calo di 24,1 punti percentuali rispetto al biennio precedente, diminuzione che ha interessato per la maggior parte il 2009. Relativamente ai prezzi medi delle abitazioni, si registra un aumento pari allo 0,2 per gli immobili di nuova costruzione e per gli immobili ristrutturati, punte di aumento fino a 7,5 punti percentuali stanno interessando gli immobili posti nella zona Quadrilatero, mentre sono peggiori le  performances degli immobili posti in vendita tra l’ospedale San Carlo e piazza Axum che vedono una caduta di 12 punti percentuali. Per il 2011 gli esperti indicano un tendenziale aumento delle erogazioni di mutui con un conseguente aumento delle transazioni, per i prezzi sono previsti andamenti stabili con aumenti solo nel 2012.

La casa al centro delle norme del Federalismo municipale di Calderoli.

Il testo conclusivo, presentato dal ministro Calderoli alle Camere, sul federalismo dei Comuni contiene novità riguardo: cedolare secca tra il venti ed il ventitre per cento sugli affitti, un capitale di quattrocento milioni di euro a sostegno dei nuclei famigliari con figli in affitto fuori casa, una partecipazione del due per cento per i Comuni con un incasso totale di quattro miliardi e l’aumento dell’accisa comunale per il soggiorno a cinque euro.

case da sogno: camera con vista sulle colonne d’ercole (spagna)

come ogni settimana vi presentiamo una nuova casa da sogno. questa volta siamo andati al sud della spagna, dove troviamo una tenuta in stile neoclassico sullo stretto di gibilterra. dalle sue stanze, affacciate sul mare, si vede l’africa. vieni a fare un giro fotografico con noi

dove sono cresciuti di più i prezzi delle case (classifica città)

dopo la pubblicazione dei dati dell’ufficio studi ubh (vedi notizia), sull’andamento dei prezzi delle case negli ultimi dieci anni, facciamo adesso alcune considerazioni. una lettura sorprende: salvo roma e milano, le piccole città hanno registrato dei balzi più grandi delle grandi. ecco le classifiche

Case di Design tra estetica e tecnologia

Scegliere una casa di design, significa scegliere una soluzione abitativa che permette di coniugare il piacere dell’abitare con funzionalità innovative. Costruite secondo i più moderni dettami dell’architettura, della domotica e dell’efficienza energetica, le case di design rappresentano dunque un vero e proprio sistema dell’abitare che consente e legittima la convivenza di bellezza e praticità. Eccone tre splendidi esempi.

affitti: a milano i proprietari non fanno sconti nonostante la crisi

affitti ancora su nel corso del 2010 a milano, dove i prezzi delle locazioni sono cresciuti del 2,4%, a ritmi più sostenuti del tasso d’inflazione (1,5% istat)

perché la vita privata di berlusconi mette a rischio il mercato immobiliare

a volte i rapporti causa-effetto non sono così evidenti, ma poi gli effetti si sentono lo stesso. ricordate lo scorso anno l’eruzione del vulcano islandese? compagnie aeree e imprese turistiche ne hanno un pessimo ricordo, soprattutto nei loro bilanci 2010. se invece nei prossimi mesi si vedranno degli effetti sul settore immobiliare, potrebbe dipendere dalla vita privata di berlusconi. lo spiega il quotidiano milano finanza

in 10 anni i prezzi delle case sono cresciuti anche del 100% (tabella)

dal 2000 al 2010 i prezzi delle case in alcune città italiane sono praticamente raddoppiati.  partito in buone salute, il decennio appena trascorso, nonostante i cali finali, ha registrato ottime performance. ma con dei distinguo. vi presentiamo il rapporto del centro studi ubh che prende in esame le performance immobiliari delle 60 principali città italiane

Pagina 1 di 1.93512345...101520...Ultima »



.